sabato 7 maggio 2011

pensierini sottopelle



Se non ora quando?
Diceva così uno slogan recente e secondo me dovrebbe accompagnare ogni momento della nostra vita, perchè talvolta non è vero che bisogna pensare prima alle cose. Ci sono cose che non si possono pensare prima che accadano, sarebbe paranoia o dubbio ossessivo.
Niente può salvarci dal desiderio di vivere i nostri sogni quando ci passano davanti nella realtà, nessuna ragione può nè deve ostacolare il qui ed ora, perchè il qui ed ora sono i mattoncini del nostro futuro e costruire il proprio futuro ragionando a tavolino è una cosa da ragionieri o da freddi ingegneri.
Il nostro futuro è nella genialità di saper vivere il qui ed ora.
Ma solo quando si è sani di mente e se abbiamo un sogno sottopelle.
La cultura insinua il dubbio sistematico sulla nostra sanità mentale, occorre quindi una lunga e profondissima ricerca per rifiutare la cultura del peccato originale e godersi finalmente la vita senza prendere abbagli esistenzialistici.
Si vede che mi sono innamorato?
Davvero si vede?
Beh, chi se ne frega!

7 commenti:

Ladoratrice ha detto...

Si vede, da tempo. Ed è una gioia leggerti. Beata chi ti gode, Ruhevoll.

:*

Saamaya ha detto...

ahhahaha Ruhe.
L'innamoramento è una dolcissima malattia, un delirio da cui mai si vorrebbe guarire.
Goditelo.

Andreij Comaskij ha detto...

GRANDE!!
Nietzsche direbbe che tu sei uno che sa dire Sì alla vita...
;-))

ruhevoll ha detto...

A leggervi mi innamoro anche di voi!!!!

mia_euridice ha detto...

Aaaahhhh...
Bene.
Sono un po' stordita e l'ho capito solo ora. Sorry!

ruhevoll ha detto...

Ahahah, mia_euridice e credi che non sia un po' stordito anche io?

luce_ab ha detto...

Belle le parole e tuuutto il resto intorno e dentro.
Mai smettere di sognare, si muore piano piano e nessuno lo sa.
Cordialmente