domenica 15 maggio 2011

Ma come si chiamano gli abitanti di Ariel?



Il mondo sembra piccolissimo a guardarlo attraverso la televisione o leggendo alcuni quotidiani. Pare che non sia popolato da altri che i parlamentari, i quali battibeccano come in un reality. Il guaio sono gli spettatori, che non possiamo mai vedere perchè la scena è solo degli attori, ma che in mancanza di inquadrature qualcuno immagina attenti e curiosi, pronti a prendere le difese dell'uno o dell'altro interprete sbraitante sul palcoscenico, dal momento che lo spettacolo è allestito per un pubblico pagante, suo malgrado.
Da anni assisto a questo spettacolo e talvolta penso di essere un abitante di Ariel, che è un satellite di Urano. Ecco, questa è la distanza che sento di avere da questo paese e dal suo livello di informazione, dal suo livello di interessi e priorità, dai suoi gusti e dalle sue abitudini, dalla sua cultura e da tutto quanto viene rappresentato dentro quello schermo piatto o su certe pagine stampate.
Eppure a guardarlo meglio sembrerebbe un paese pieno di bellezza e di possibilità, di diversità, di fantasia, di passione ed intelligenza. Ma a forza di inquadrarlo nei suoi lati peggiori è diventato davvero il luogo peggiore in cui abitare.

7 commenti:

Saamaya ha detto...

è che abbiamo tutti bisogno d'un'isola per le vacanze.

Tanti anni fa conobbi un uomo: diceva di provenire dal Pianeta Papalla. Vi fece poi ritorno; per sempre.
Fu un gran bell'incontro..

ruhevoll ha detto...

@ Saa,

ti abbraccio!!!

Grazia ha detto...

Io, da anni, ho il mio personale pianeta di Ariel nel Belgio dove vivo gran parte dell'anno. L'Italia, vista da qua, mi sembra cosi' distante a che il male di viverci e di amarla, malgrado tutto, un po' si placa.
Un saluto da quassù

mia_euridice ha detto...

Se Ariel avesse un satellite e questo satellite avesse un altro satellite, io vivrei su quest'ultimo.

Per dare un'idea...

ruhevoll ha detto...

Grazia, un po' t'invidio!

ruhevoll ha detto...

mia_euridice, quando ci trasferiremo teniamoci in contatto mi raccomando!!!

Zio Scriba ha detto...

Per me Ariel è ancora troppo vicino... rischia di arrivare l'immonda eco degli immondi schiamazzi...